BOTULINO

 

 

Il botulino è un presidio altamente purificato (deriva da un batterio, il Clostridium botulinum) che in ambito medico-estetico permette di inibire temporaneamente e localmente l’eccessiva contrazione di alcuni muscoli mimici e conseguentemente la formazione di rughe a livello del terzo superiore del volto ovvero fronte, regione sopraccigliare, glabellare e perioculare (zampe di gallina).Trattasi dunque di rughe cosiddette dinamiche che determinano un aspetto stanco e affaticato soprattutto intorno agli occhi che si aprono meno a causa dell’abbassamento della regione sopraccigliare e dalla presenza di numerose rughe ai lati degli stessi occhi. Il botulino viene iniettato in piccolissime dosi sottoforma di pomfi che non lasciano alcun segno visibile  mediante una siringa dotata di un ago sottilissimo; non richiede alcun tipo di anestesia essendo praticamente indolore. L'effetto di rilassamento dei muscoli mimici e di attenuazione delle rughe inizia dopo circa 3 giorni dal trattamento e dura circa 5 mesi al termine dei quali è possibile ripetere il trattamento. Il risultato estetico nelle regioni trattate è talmente soddisfacente che il botulino in questi ultimi 15 anni ha praticamente sostituito l'intervento chirurgico di lifting della fronte.Il vero goal del trattamento è quello di riconferire agli occhi e soprattutto alle aree limitrofe un aspetto tonico e riposato nascondendo i segni dell’invecchiamento e della fatica.Il botulino non riempie dunque come i filler a base di acido ialuronico ma consente di avere un’espressione sempre fresca e scattante alla sera come al mattino. Sembra quasi impossibile “ leggere ” in questi pazienti i segni della stanchezza fisica e dello stress quotidiano.E’ fondamentale sottolineare che questa più di altre procedure, è altamente operatore dipendente; un buon utilizzo del botulino, oltre al senso e alla misura estetica del medico in accordo con le aspettative del paziente, mirerà non a cancellare del tutto gli inestetismi del viso ma ad attenuare ,a ridurre le troppe rughe che invecchiano il nostro volto.L’effetto amimico , plastico ed eccessivamente tirato del botulino se vengono rispettati queste regole non si verificherà.Da alcuni anni il botulino viene utilizzato anche per ridurre le ipertrofie del muscolo massetere che conferiscono al volto una forma troppo quadrata e mascolina che vede le donne penalizzate nella loro femminilità  riconferendo al viso nella sua totalità una forma più ovalare. Viene altresì utilizzato nel trattamento delle ipertrofiche bande verticali del muscolo platisma nella regione centrale del collo che, prima di altre zone, rivela i segni del tempo che passa.

A piccole dosi il botulino può essere impiegato anche per tonificare cedimenti muscolari delle regioni laterali sempre del muscolo platisma del collo.Ne consegue dunque anche per il terzo inferiore del viso un aspetto più tonico e meno “cadente “ per chi desidera posticipare un lifting del collo.Un'altra importante indicazione all'uso del botulino è l'iperidrosi, ovvero l'eccessiva sudorazione ascellare, alle mani o ai piedi che può essere efficacemente eliminata risolvendo disagi psicologici forti in pazienti che non riescono ad avere una socialità piena e rilassata.

.

TOSSINA BOTULINICA

Dr. Antonio Distefano 
Sede Legale Via Roncaglia, 14 | 20146  Milano (MI) | P.IVA: 04211100963 Email: info@antoniodistefano.it
Studio Medico Via Quadronno, 6  | 20121 Milano (MI) | Tel.: 39 0258324698 | Email: info@antoniodistefano.it
Dr. Antonio Distefano | Laurea in Medicina e Chirurgia, Università di Catania, 1997|Specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Università degli Studi di Genova, 2003

Il sottoscritto dichiara che il messaggio informativo contenuto nel presente sito web è diramato nel rispetto delle linee guida contenute nelle "Direttive per l'autorizzazione della pubblicità e dell'informazione su siti internet e per l'uso della posta elettronica per motivi clinici". Dichiara, inoltre, che il sito web corrisponde alle linee guida inerenti l'applicazione degli art. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica (pubblicità dell'informazione sanitaria). Le informazioni contenute all'interno del presente sito web non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione.
I consigli forniti sul Blog Decidi Tu vanno intesi come suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.